12 agosto 2013

Le pizzarelle di nonna Lisetta

Oggi sono stata presa dai ricordi dell'infanzia e mi è tornato alla mente un piatto che mi preparava mia nonna e che lei chiamava "pizzarelle". Per noi bambini era sempre una festa perchè erano deliziose e soprattutto i nostri genitori erano contenti perchè mangiavamo la carne con gusto e senza troppi intingoli, quindi più naturali. Le pizzarelle in realtà sono delle semplici polpette ma per noi il nome era una novità che ci metteva curiosità e ne facevamo una bella scorpacciata tutti insieme! Eccovi gli ingredienti e la preparazione e sono certa che se qualcuno le proverà non potrà fare a meno di gradirle!


Ingredienti per 5-6 persone
500 g. di carne macinata
1 uovo intero
1 panino raffermo imbevuto nel latte
una grattata di noce moscata
una manciata di grana grattugiato
12 limone spremuto
sale, pepe olio q.b
un ciuffo di prezzemolo
1 spicchio di aglio 
1/2 bicchiere di vino bianco


  • In una ciotola mettere un  panino raffermo con del latte 
  • In un'altro recipiente mettere la carne macinata, la noce moscata,il sale, il pepe, l'uovo e il limone
  • Aggiungere anche il panino, dopo averlo ben strizzato dal latte e il grana grattugiato
  • Amalgamare bene il composto e formare delle polpette ovali e schiacciate
  • In una padella capiente mettere l'olio, lo spicchio di aglio e un pò di prezzemolo
  • Aggiungere le polpette e cominciare a far rosolare


  • Quando sono dorate aggiungere il mezzo bicchiere di vino bianco
  • Far evaporare e finire la cottura, se occorre aggiungere un pochino di acqua
  • Servire calde



Susy & Marty

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

.