27 giugno 2012

Marmellata di visciole

Questo è tempo di ciliege, ma anche di visciole e quando ti affacci in giardino e vedi quei magnifici alberi, colmi di splendidi frutti di un bel color rosso, che aspettano soltanto di essere raccolti, pensi a quanti bei barattoli di marmellata e, perchè no, anche di sciroppo, si possono fare, ti fai coraggio e nonostante il caldo, anche se sono solo le 7 del mattino, vai in giardino e cominci la raccolta! E' proprio vero che una tira l'altra, infatti quando vedevo la prima cesta piena e tra me dicevo, basta altrimenti non ce la farò mai per la fine della giornata a preparare la marmellata, ecco che un'altro alberello sembra dire" raccoglile sono fatte". Dopo un'ora di raccolto avevo fatto più di otto chili di visciole, il cesto era stracolmo e quindi ho deciso di smettere e di fare subito la marmellata! La sera il profumo aveva invaso tutta la casa e i barattoli erano lì pronti per essere messi in dispensa!
Per ora vi posto la ricetta della marmellata, con la prossima raccolta farò lo sciroppo, quindi a presto con la ricetta!




Ingredienti :
1kg. di frutta snocciolata
1/2 kg. di zucchero




Mettere a macerare la frutta snocciolata con lo zucchero per qualche ora, quindi mettere la pentola sul fuoco.




Portare ad ebollizione, frullare la metà della frutta, quindi abbassare la fiamma e far cuocere per almeno 1 ora e 1/2.



Sterilizzare i vasetti e quando la marmellata sarà pronta versarla nei contenitori, avvitare il tappo e aspettare che si raffreddi prima di conservarli in dispensa.


I tempi di cottura potrebbero essere diversi, a seconda del quantitativo di frutta, quindi controllare sempre, mettendo un pò di marmellata in un piattino, ricordarsi che le visciole contengono molta pectina, quindi rassoda più in fretta.


Susy & Marty

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

.